giovedì 6 aprile 2017

Chiavetta USB non rilevata o unità non riconosciuta: come risolvere

Fonte Notizia https://www.ilsoftware.it

Un'unità o una chiavetta USB dovrebbero apparire nella schermata Questo PC, Computer o Risorse del computer dopo pochi istanti dal momento della connessione a una porta libera. Se ciò non avvenisse, le cause possono essere molteplici.
Nel caso in cui si avesse a che fare con una chiavetta USB non rilevata o un'unità USB non riconosciuta in Windows, il primo suggerimento consiste nel controllare se essa sia o meno visibile nella finestra Gestione disco del sistema operativo (premere la combinazione di tasti Windows+R e digitare diskmgmt.msc).

giovedì 29 dicembre 2016

Stegano: Nuovo virus che si diffonde tramite i banner pubblicitari

 
Si chiama Stegano ed è un nuovo malware che può colpire tramite un innocuo banner pubblicitario che però nasconde dietro una pericolosa minaccia. Oltre un milione di utenti di Internet Explorer sarebbero esposti alla minaccia di Stegano, secondo i ricercatori di Eset, perchè la minaccia sfrutta ancora una volta le vulnerabilità di Flash e l’Italia sembrerebbe una delle nazioni più colpite dal virus.

martedì 3 novembre 2015

Eliminare e disattivare “Accadde oggi“ di Facebook



Se anche nel vostro caso la funzione “Accadde oggi“ di Facebook crea qualche malumore che vi fa iniziare la giornata con il piede sbagliato, siete nel posto giusto. In questa guida vi spiego passo passo come fare per bloccare per sempre la funzione “Accadde oggi“ di Facebook. 

In teoria “Accadde oggi“ di Facebook nasce per strappare un sorriso agli utenti del social network, visto che permette di rivivere momenti piacevoli della nostra vita attraverso foto che abbiamo scattato in passato. Peccato che il social network in blu non sappia (ancora) tutto delle nostre vite e ogni tanto gli venga in mente di riproporci foto che noi non avremmo più voluto vedere. Dunque, se anche voi avete qualche problema con la funzione “Accadde oggi“ di Facebook, ecco che di seguito vi spiego come disattivarla per sempre. 
Tramite queste semplici indicazioni, infatti, potrete far sì che Facebook non includa tali contenuti nei ricordi che vi propone giorno per giorno. Segnalo comunque che il procedimento è semplice e completamente reversibile: se un giorno doveste cambiare idea, potrete sempre tornare sui vostri passi.

martedì 29 settembre 2015

Come installare App non compatibili con il proprio dispositivo Android

Fonte Notizia http://www.guideitech.com

Può capitare di voler installare un’applicazione dal Play Store di Google ma questa risulta
incompatibile con il dispositivo che stiamo utilizzando. Molto spesso le app sono incompatibili con i tablet oppure non sono state testate con alcuni modelli di smartphone e quindi il Play Store non ne permette l’installazione sul proprio dispositivo.
Esistono però diversi trucchi per superare questa limitazione e ve li mostreremo in questa guida.

 

 

venerdì 1 maggio 2015

Fonte Notizia http://news.wintricks.it

Anche le copie piratate di Windows 8 e Windows 7 riceveranno l'aggiornamento gratuito a Windows 10: parola di Terry Myerson, direttore capo del gruppo che a Redmond si occupa dell'OS più popolare al mondo.

Qualche tempo fa abbiamo avuto la notizia che Windows 10 sarebbe stati gratuito per tutti gli utenti delle due precedenti versioni, una scelta comprensibile da parte di Microsoft che in questo modo spera di evitare che, come con Windows XP, gli utenti si affezionino troppo a Windows 7 costringendo il produttore ad investire tempo e risorse su paradigmi superati.

domenica 15 febbraio 2015

Attenzione al falso AdwCleaner

Fonte Notizia http://www.ilsoftware.it


In questi giorni, è iniziata a circolare in rete una versione fasulla di AdwCleaner. Si tratta di un falso strumento per la rimozione delle minacce che ricalca il nome di AdwCleaner, utilizza il medesimo logo e propone un'interfaccia utente molto simile.
L'invito ad installare il falso AdwCleaner può apparire durante la navigazione sul web oppure su quei sistemi che sono già infestati da adware e malware.
Il falso AdwCleaner, dopo aver informato l'utente che sul suo sistema sono presenti diversi componenti nocivi, si offre di rimuoverli previo versamento di una "modica" quota di registrazione pari a circa 60 dollari, inviabili tramite PayPal.Ovviamente il falso AdwCleaner non rimuoverà alcuna minaccia e gli autori della truffa tratterranno la somma indebitamente sottratta all'utente.
Vale la pena precisare che il vero AdwCleaner viene distribuito a titolo completamente gratuito ed è scaricabile dal sito ufficiale

sabato 29 novembre 2014

Aumentare spazio di archiviazione cellurari SAMSUNG

Fonte Notizia http://www.felicebalsamo.it

La soluzione che propongo non necessita dei permessi root, che invalidano la garanzia senza nemmeno risolvere il problema, è non necessita di nuove APP.
Per chi non ha un Samsung o per chi ha problemi con Whatsapp, ecco la soluzione al problema: Errore Memoria insufficiente. Riprova più tardi

Il problema dello spazio di archiviazione disponibile insufficiente, si risolve utilizzando un menù nascosto degli smartphone Samsung. Ho provato con tutti i Samsung anche quelli non della serie S e tale menù è sempre presente, ma non è presente sui Tablet Samsung.
Per prima cosa ricordiamoci che lo spazio insufficiente sullo smartphone non è quello relativo alla memoria SD o memoria interna del dispositivo, ma la memoria RAM (più limitata) in cui girano le app, solitamente varia da 512Kb a 2Gb. Una parte della memoria RAM viene preservata per Android, in media circa il 10%. Per tale motivo su uno smartphone con 2Gb di ram in realtà si hanno sempre 200Kb liberi e inutilizzabili che Android si riserva per se, di fatto quindi pur avendo 200-250Kb liberi non vi è possibilità di installare o aggiornare APP.

mercoledì 5 novembre 2014

Disattivare SMS My Wind, che dal 15 Dicembre saranno a pagamento

Fonte Notizia www.ispazio.net

Anche l’operatore Wind ha deciso di seguire il cattivo esempio della concorrenza: dopo la decisione di Tim e Vodafone di addebitare costi aggiuntivi per i servizi via SMS di notifica delle chiamate, ecco
arrivare la notizia. My Wind diventerà a pagamento per i clienti con ricaricabile dal 15 Dicembre.
LINK AVVISO SMS MY WIND qui



In poche parole, per ogni notifica che riceverete, vi saranno addebitati 19 centesimi sul vostro credito prepagato e tutti gli SMS di My Wind successivi nell’arco di sette giorni saranno inclusi nel prezzo. Facendo un rapido calcolo, nella peggiore delle ipotesi si arriverebbe al costo di 76 centesimi al mese. Se non siete interessati a questo servizio, vi consigliamo di disattivare My Wind chiamando il numero dedicato 403020.